Care Pradine e cari Pradini,

non sono una scienziata, ma sono sempre più convita che questa pandemia non sia successa per caso. Non sono qui a fare citazioni, ma a raccontarvi il mio percepito (il mio vissuto ve lo evito per ora 😄) e a consigliarvi qualche bella lettura sul tema della sincronicità!

Neanche un mese prima che scoppiasse la pandemia, l’Australia bruciava, tutti correvamo come disperati dietro a urgenze di ogni tipo, l’aria era irrespirabile, c’era nervosismo nell’aria.

Poi tutto si è fermato, tutti si sono fermati. Si sono verificate molte tragedie, down di ogni tipologia: di salute, affettivi, economici, sociali e psicologici. Ci siamo dovuti fermare, fermare a pensare. Isolati. Spesso lontani dagli affetti.

Allo stesso tempo abbiamo ricominciato a “sentirci”. A sentire i nostri pensieri, a respirare aria pulita, a rivedere un cielo azzurro e limpido, a sentire i nostri cari, a sentire la natura che cinguetta, a prenderci del tempo per noi stessi e a capire se la direzione in cui stavamo andando era quella giusta.

Personalmente, ho vissuto varie fasi in questo periodo, ma nulla è successo per caso.

Incontri e ritrovamenti relazionali (entrambi digitali), nascita di progetti, abbandono del superfluo e cura di nuovi dettagli. Mi rendo conto solo ora di alcune sincronicità che sono avvenute e che stanno avvenendo. Questa consapevolezza l’ho appresa anche grazie anche ad alcune letture che ho fatto o ritrovato in questo periodo. Vi lascio qui due libri illuminanti:

Nulla succede per caso: le coincidenze che cambiano la nostra vita.

Robert H. Hopcke

Link: Amazon

A tutti prima o poi capita di vivere una coincidenza incredibile capace di modificare almeno in parte il corso dell’esistenza: sono quelli che Jung definiva “eventi sincronistici”, fenomeni in grado di cambiare l’immagine che abbiamo di noi stessi, il nostro modo di vedere il mondo, di aprirci nuove prospettive. In questo libro Robert H. Hopcke esplora l’universo di ciò che erroneamente consideriamo “puro caso”, e ne individua il ruolo in campo affettivo e professionale, nella realtà e nel mondo dei sogni, negli aspetti quotidiani e in quelli spirituali dell’esistenza. Attraverso i racconti di esperienze realmente accadute, l’autore dimostra come un evento sincronistico, riflettendo uno stato d’animo interiore, spesso riesca a indicarci la direzione per noi più giusta. Imparando a considerare la nostra vita un racconto dotato di coerenza interna, dove niente succede senza ragione, potremo imparare a sfruttare le coincidenze per comprenderla meglio.

Nulla succede per caso in amore: le coincidenze che cambiano la nostra vita sentimentale.

Robert H. Hopcke

Link: Amazon

Dopo lo straordinario successo di Nulla succede per caso, lo psicoterapeuta junghiano Robert H. Hopcke torna a esplorare l’ambito in cui le coincidenze significative hanno un particolare rilievo, ossia quello dell’amore e degli affetti familiari. Raccontando e interpretando le esperienze di pazienti, colleghi, amici, e quelle strettamente personali, l’autore dimostra quanto gli «eventi sincronistici» siano stati determinanti per chi li ha vissuti, e come abbiano radicalmente modificato il loro sguardo sul mondo. Perché la sincronicità, sostiene Hopcke, non solo ci aiuta a chiarire le dinamiche della nostra vita affettiva, ma ci consente di entrare in una relazione più «intima» con il nostro inconscio, con quel ricco e in gran parte inesplorato mondo interiore che ci fa essere quel che siamo.

Solo cogliendo le profonde e innumerevoli connessioni fra il nostro sé più autentico e la realtà che ci circonda, riusciremo finalmente a riordinare i diversi tasselli che la vita si diverte a scompigliare o – talvolta senza preavviso e con effetti perturbanti – a ricomporre sotto i nostri occhi, facendoci ritrovare, nei rapporti con la persona amata e con i nostri cari, quella meravigliosa sensazione di completezza che è il fine ultimo dell’essere umano.

Sono curiosa di sapere se anche a voi è successo qualcosa del genere.

Pensateci, pensate ai grandi cambiamenti della vostra vita e agli incontri che avete fatto in quel periodo. Sono successi per caso? O vi hanno condotto ad un’altra pagina della vostra vita?

Aspetto con piacere i vostri racconti!

With love

Danielita

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.

Add to cart